Vai al contenuto

Menu

Il Cordial: Ingrediente Segreto

A cura di Carmine Mattia Perciballi - 01 luglio 2022

Spesso ci si confonde con l’utilizzo di questa parola, si dice cordial o cordiale? 

Hanno due significati differenti, la definizione di Cordiale sta per un liquore mentre il Cordial sta per un prodotto non alcolico. Potremmo paragonarlo ad uno sciroppo più diluito con acqua o succo.

Il Cordiale

Il cordiale è un liquore che nasce in Francia per macerazione o infusione di erbe, fiori e frutti in alcol etilico da vino o per aggiunta di essenze ad alcol neutro. Generalmente la gradazione alcolica era di circa 40% vol., gradazione che con il tempo si è abbassato fino a 32% vol. Sono liquori che vengono serviti come tonico e digestivo. Uno dei Cordiali più noti è quello di lamponi, la Campari ne produceva uno noto come Cordial Campari. È il lampone che conferisce la nota aromatica di questo liquore ottenuto per distillazione dell’infuso di lampone con essenze varie. Il contenuto alcolico è del 35% e il contenuto zuccherino pari al 30%.

Lo Sviluppo del Cordiale

Successivamente l’espressione Cordiale si è allargata andando a comprendere anche quei liquori alcolici da bersi in piccole dosi e capaci di ristorare e ridare forze, anche in contesti quotidiani come al bar.

Il Cordial

Il Cordial viene creato dalla nota azienda Rose’s che ha immesso sul mercato il noto Cordial Lime Rose’s, oggi la gamma si è ampliata fino a comprendere gusti che una volta neanche pensavamo potessero esistere, uno fra questi il molto utilizzato Cordial Elderflower Rose’s per preparare il noto cocktail Hugo.

Ingredienti

Gli ingredienti alla base dei Cordial sono acqua nel quale infondiamo un ingrediente aromatizzante, zucchero, acido citrico o malico. Il rapporto che si rispetta è generalmente di 1:1 per acqua e zucchero, l’elemento acido servirà per poter bilanciare un eventuale gusto troppo dolce.

I Cordial sono semplici da preparare e facili da miscelare, grazie al bilanciamento della diluizione con l’acqua.

Vari cordial

I più noti Cordial vengono preparati con gli agrumi dai quali andiamo ad estrarre gli oli essenziali preparando un oleosaccharum (bucce messe con lo zucchero in una plastic bag in sottovuoto) che verrà poi diluito con il succo del rispettivo agrume, acqua e zuccchero. 

Ottimo è il Cordial alle pere cosci dell’Etna, allo yuzu, alla verbena odorosa, con gambi di rabarbaro fresco e semi di finocchietto selvatico, al lime e mandarino e tantissimi altri ancora.

Insomma Il Cordial è un ingrediente semplice da preparare e che rende i tuoi cocktail unici con quel tocco di originalità nel gusto. Ti consiglio una ricetta che ti guiderà nella preparazione di molti altri Cordial, ovviamente il quantitativo della parte aromatizzante sarà a tua discrezione in base all’intensità aromatica e di gusto che vuoi ottenere. Ottimi anche gli infusi che trovi nei supermercati o negozi dedicati, sono un’ottima base per i tuoi Cordial.

Cordial: Lime e Mandarino

ingredienti

 – 6 Mandarini (buccia e succo).
 – 2 Lime maturi.
 – 100 gr Zucchero bianco semolato.
 – 300 gr Acqua demineralizzata.

Preparazione:
Sbuccia lime e mandarini e metti le bucce sotto zucchero avendo cura di togliere dalle bucce di mandarino la parte bianca utilizzando la punta di un coltello. In una plastic bag metti bucce e zucchero e crea il sottovuoto per fare un oleosaccharum, la sacca deve restare chiusa per almeno 12 ore in luogo caldo oppure due ore se messo in un wather bath impostato a 40° C.  Spremere i lime e i mandarini e tenere il succo filtrato in frigorifero.
Scaldare l’acqua a 40° C e versarla sopra le bucce (oleosaccharum) mescolare fino a dissolvimento e far raffreddare. Una volta freddo unisci il succo di lime e mandarino precedentemente messo in frigo, imbottiglia ed etichetta.

Durata: 10 giorni in frigorifero a 4–6 °C.

Cordial
Cordial

Cordial: Lime, lamponi e basilico

ingredienti

 – 4 Lime maturi (buccia e succo).
 – 200 gr di lamponi.
 – 6 Foglie intere di basilico fresco.
 – 100 gr di Zucchero bianco semolato.
300 gr di Acqua minimamente mineralizzata.

Preparazione:
Sbuccia i lime e metti le bucce, il basilico, lo zucchero e i lamponi. in una plastic bag e crea il sottovuoto per fare un oleosaccharum, la sacca deve restare chiusa per almeno 12 ore in luogo caldo oppure due ore se messo in un wather bath impostato a 40° C. 
Spremere i lime e poni il succo filtrato in frigorifero.
Scalda poi l’acqua a 40° C e versarla nella sacca in cui hai preparato precedentemente l’oleosaccharum. Mescola il tutto finchè lo zucchero non sarà dissolto poi fai raffreddare e filtra. Una volta freddo unisci il succo di lime precedentemente messo in frigo, imbottiglia ed etichetta.

Durata: 10 giorni in frigorifero a 4–6 °C.